Brunello Cucinelli, presentata la nuova “bella fabbrica” di Penne

Articolo pubblicato su: 7 dic 2023 Autore dell'articolo: abfashion srls Tag dell'articolo: Brunello Cucinelli
Brunello Cucinelli, presentata la nuova “bella fabbrica” di Penne
Tutti News

È stata presentata ieri nella Sala Consiliare del Comune di Penne la nuova “bella fabbrica” di Brunello Cucinelli, che sorgerà, appunto, nella località in provincia di Pescara. Lo stabilimento – si legge su fonti di stampa italiana –  si sviluppa su 4.500 metri quadri nella zona di Ponte Sant’Antonio e vedrà la luce nella primavera del 2025, impiegando fra le 300 e le 350 persone. Il progetto, coerentemente con gli ideali che ispirano il luxury brand, ha l’ambizione di valorizzare il territorio in virtù di una visione d’impresa di lungo periodo. In attesa della finalizzazione del progetto, lo scorso 13 novembre l’attività della Brunello Cucinelli Spa è iniziata in un capannone in locazione di duemila metri quadri, con l’impiego a tempo pieno di 75 maestranze e l’obiettivo di arrivare a 100 entro la fine del 2024.

Brunelli Cucinelli ha definito Penne “un luogo speciale, dove la tradizione della più raffinata arte e artigianalità italiana si esprime al meglio nella realizzazione e confezione di abiti maschili. A Maranello si fanno le macchine più belle del mondo, qui le giacche e gli abiti più belli del mondo”. Durante la cerimonia il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha aggiunto: “Si tratta di un progetto importante, che esalta la tradizione rendendo la sartoria abruzzese sempre più competitiva. Il settore tessile si conferma trainante per l’intera economia della regione e una fonte di valorizzazione del nostro territorio”.

Il nuovo polo si avvarrà di ambienti “ordinati, accoglienti, pieni di luce e circondati dalla natura”, ha spiegato Cucinelli: “Cercheremo di creare tutte le migliori condizioni affinché le nostre maestranze specializzate e quelle che formeremo possano rinnovare la più affascinante creatività sartoriale italiana, così grandemente ammirata in tutto il mondo”.

Dopo aver superato il mezzo milione di ricavi nei primi sei mesi dell’anno, nel terzo trimestre 2023 Brunello Cucinelli ha raggiunto un fatturato di 818,4 milioni di euro, in crescita del +27,5% a cambi correnti (+28,8% a cambi costanti) rispetto ai nove mesi dello scorso anno. Nel singolo trimestre, il marchio ha riportato vendite pari a 274,4 milioni, in rialzo del 21,1 per cento.

Condividi: