Giorgio Armani “non esclude” una fusione o una quotazione nel suo piano di successione

Articolo pubblicato su: 20 apr 2024 Autore dell'articolo: abfashion srls Tag dell'articolo: ARMANI
www.wemax.it
Tutti News
Tre mesi prima del suo 90° compleanno, Giorgio Armani lascia intendere la possibilità di vedere grandi cambiamenti nel suo impero della moda, una volta che non ne sarà più al timone.
Dopo aver lottato per anni per mantenere l'indipendenza della Giorgio Armani SpA in mezzo alle tante fusioni e acquisizioni che hanno rimodellato il settore del lusso, il virtuoso del design ora afferma di non escludere che un giorno la sua azienda si associ a un rivale più grande o venga quotata in Borsa.
 
“L’indipendenza dai grandi gruppi potrebbe rappresentare ancora un valore trainante per il Gruppo Armani in futuro, ma non credo di poter escludere nulla”, ha detto Armani in un’intervista scritta. “Ciò che da sempre caratterizza il successo del mio lavoro è la capacità di adattarsi ai cambiamenti”.
Condividi: